Stop all'ews, ecco le impressioni di Stefano Giacobini


Come già accennato sulla nostra pagina Facebook, la situazione mondiale ha portato alla sospensione di tutti gli eventi agonistici comprese naturalmente le prime due tappe dell’enduro Word Series.


Stefano Giacobini in azione

Il nostro team doveva essere presente con due atleti, il francese Nathan Secondi, alla sua terza stagione internazionale e il giovane Stefano Giacobini, under 21 di grande talento. Pur essendo consapevole della gravità della situazione, il giovane valsesiano ha espresso rammarico per l’evolversi dei fatti. Queste le sue parole:” La preparazione invernale è stata molto intensa ed ero pronto e gasato per l’inizio di questa nuova esperienza internazionale, grazie anche al materiale davvero performante che mi è stato messo a disposizione dal Team Fulgur Factory. I tempi sulle discese erano ottimi e le sensazioni molto positive.


Stefano Giacobini in azione con la sua Roccia Factory

La notizia quindi ha generato un grande sconforto, ma bisogna mantenere la concentrazione e rendersi conto che stiamo attraversando un periodo di grande difficoltà generale.

Ora dobbiamo rivedere i nostri piani di allenamento, probabilmente la stagione inizierà a maggio e si protrarrà fino all'autunno inoltrato, quindi è un po’ come ripartire. Come team aderiamo tutti alla campagna #iostoacasa, quindi allenamenti indoor sui rulli ed esercitazioni a corpo libero per conservare un buono stato di forma aspettando che la situazione migliori.


Stefano Giacobini in allenamento sui trail delle Rive Rosse

L’ingresso di Stefano nel mondo internazionale è solo rimandato. Adesso noi del team Fulgur Factory ci possiamo solo unire al motto #iostoacasa e invitare tutti i biker a fermarsi, attendere per poter ritornare il prima possibile in sella

0 visualizzazioni
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale